Cerca
  • Paolo Padovani

Contratti preliminari e Covid-19: come comportarsi

Con DL 18/2020 si è prevista la possibilità si “sospendere”, ad esempio per i contratti preliminari di compravendita in corso, penali, caparre e termini per adempiere alle obbligazioni. Una importante precisazione pubblicata oggi sull’autorevole Sole24Ore a firma Angelo Busani; una novità molto importante, anzi fondamentale per gli operatori del settore nonché per le parti contraenti che rientrino in questa casistica.



In pratica “non adempiere le obbligazioni contrattuali in questo periodo, in cui sono attive le misure di contenimento disposte per arginare la diffusione di Covid-19 non genera automaticamente conseguenze negative per il debitore”.

Lo stabilisce l’Articolo 91 del DL 18/20 nel suo intento di “sostegno economico alle famiglie…”


Un giudice che si trovi nella condizione di fare una valutazione dovrebbe mettere sul piatto della bilancia l’inadempimento ma dall’altra parte peserà la necessità di rispettare le “misure di contenimento” quali le limitazioni alla circolazione.

Oltre alla disattivazione della norma - precisa Busani - di cui all’articolo 1218, l’articolo 91 del DL 18/20 rimette alla valutazione del giudice anche la maturazione di una “decadenza” o la pretesa di una penale connesse a ritardati inadempimenti.


In altre parole, alla luce di questa normativa emergenziale può stare sufficientemente tranquillo chi:


  • pretenda uno spostamento di qualche settimana di una data per la stipula di un contratto definitivo, precedentemente stabilita in un contratto preliminare.

  • abbia pattuito un “termine essenziale” per l’adempimento di una data obbligazione (articolo 1457 del Codice Civile)

  • abbia dato o ricevuto una caparra confirmatoria.

  • abbia pattuito una penale.



Una precisazione importantissima per gli operatori del settore immobiliare che hanno in questo modo la possibilità, sentite le parti contraenti, di “rimodulare” alcuni termini temporali dei contratti in essere, ferma restando l’incognita principale, ovvero quando terminerà, nelle sue forme restrittive, questa emergenza sanitaria.


(Fonte: Sole24Ore)


Paolo Padovani

687 visualizzazioni

045 803 5727

©2020 di L'immobiliare.com Verona Centro. Creato da Agrimcasa Srl