Cerca
  • Andrea Zorzanello

Quanto costa installare un ascensore condominiale


Anche recentemente mi è capitato di vendere un immobile privo di ascensore.

L’appartamento, al piano attico, 3° piano con vista e splendida terrazza, fa parte di un edificio di metà anni ’50 di particolare fascino ed in un contesto attraente per il mercato immobiliare odierno.

Ovviamente, la domanda principale delle persone interessate riguardava la possibilità di installare un ascensore.

La risposta è sì, ma vediamo come.


Garanzia massima:

- Se la cabina dell’ascensore rispetta le misure minime previste dalla normativa per il superamento delle barriere architettoniche, non è necessario il Permesso di Costruire, ma occorre l’accordo con il condominio;


- Se la richiesta viene effettuata da un condomino disabile, vige il principio di solidarietà e quindi, egli può, a proprie spese, istallare un ascensore anche contro la volontà del resto del condominio.


Per altre situazioni occorre valutare caso per caso, ma il legislatore difficilmente nega una deroga per quello che viene definito uno strumento di pubblica utilità.



A livello economico, la realizzazione dell’ascensore comporta un rapporto costi/benefici molto interessante per due motivi:


1) La realizzazione usufruisce del recupero fiscale del 50%


2) Il prezzo dell’immobile servito dall’impianto acquista un valore aggiuntivo superiore al costo dell’impianto


Un esempio: costo di realizzazione di un ascensore nuovo inserito nella tromba delle scale da piano terra fino al terzo piano, compreso IVA e al netto della detrazione fiscale: circa €15.000,00


Valore di un ipotetico immobile di 100 mq, usato, in zona semiperiferica:

- Al piano 1°: senza ascensore €.150.000; con ascensore €155.000 ~ €160.000


- Al piano 2°: senza ascensore €.170.000; con ascensore €180.000 ~ €190.000


- Al piano 3°: senza ascensore €.180.000; con ascensore €210.000 ~ €240.000


Infine, se si considera che ad ogni piano ci siano dai 2 ai 3 appartamenti, risulta chiaro che, con un esborso medio per appartamento di circa €1.700 ~ €2.500, si attribuisce un valore aggiuntivo medio ad appartamento di €15.000 ~ €17000.


Risulta pertanto chiaro che non ci si deve spaventare davanti alla scelta di realizzare un nuovo ascensore, ma saper cogliere l’opportunità che le normative urbanistiche e fiscali oggi concedono.


Si segnala il seguente sito interessante per ulteriori informazioni e normative

http://biblus.acca.it/?s=ascensore

Vuoi saperne di più? Hai bisogno di ulteriori informazioni? Contattaci!



Andrea Zorzanello




34 visualizzazioni

045 803 5727

©2020 di L'immobiliare.com Verona Centro. Creato da Agrimcasa Srl