L’Immobiliare.com Verona

Rassegna stampa immobiliare – 12 marzo 2024

Fiaip, cresce la quota di case acquistate per investimento

Calano le compravendite residenziali, ma non gli acquisti di immobili per investimento, finalizzati a una rendita da locazione. È quanto emerge dai dati dell’Osservatorio Immobiliare Nazionale Fiaip, elaborati, per l’11esima edizione, con Enea ed I-Com (Istituto per la Competitività), sull’andamento del mercato immobiliare 2023 e le previsioni 2024, illustrato ieri a Milano. Nel 2023 è diminuito il numero delle compravendite residenziali a circa 700mila (-10% sul 2022), con un calo delle prime case ma una crescita degli scambi di seconde case (+1,5 per cento). Assieme all’incremento delle vendite dei monolocali – quintuplicate rispetto al 2022 – e dei bilocali (+64%), motivano il considerevole aumento, nel 2023, degli acquisti per investimento, finalizzati a una rendita da locazione.

Articolo completo

L’effetto Superbonus sull’economia italiana secondo il Financial Times

L’Italia ha fatto registrare una ripresa record dal periodo della pandemia. A sottolinearlo è un autorevole approfondimento del Financial Times, che dalle sue colonne evidenzia come l’economia italiana sia riuscita a far registrare il maggior aumento di Pil nel periodo che va dal quarto trimestre 2019 allo stesso periodo del 2023: +4,2% (meglio di Francia, Regno Unito e Germania). Il merito del balzo, secondo il media finanziario, sarebbe da ascrivere al superbonus. Scopriamo perché. L’analisi del Financial Times parte dalla pubblicazione dell’Istat, che ha rivisto al rialzo i dati arretrati sulla produzione, secondo cui il Pil era al 4,2% rispetto al livello del quarto trimestre del 2019, prima della pandemia.

Articolo completo

Provvigione agenzia immobiliare: come si calcola?

Una recente sentenza della Cassazione, la n. 2385 del 26 gennaio 2023 ha ribadito che il diritto del mediatore alla provvigione sorge solo alla conclusione di un affare, sul prezzo conclusivo dell’affare come da proposta di acquisto. Questo perché secondo la nostra giurisprudenza, il diritto del mediatore alla provvigione scaturisce solo nel momento in cui è costituito il vincolo giuridico tra le parti con l’esecuzione del contratto. Ne consegue che una proposta preliminare di compravendita siglata tra le parti si possa intendere come vincolo giuridico, mentre tutti i documenti che contengono intese parziali in ordine al futuro regolamento di interessi non sono vincoli giuridici.

Articolo completo